Quid est nomen tuum


Autore Messaggio
HorrorMagazine
Dagon
Messaggi: 1020
MessaggioInviato: Mer, 26 Set 2012 17:46    Oggetto: Quid est nomen tuum   

Quid est nomen tuum

Una stanza vuota con una sedia al centro. L’ultima speranza prima della fine... e una 'clinica' senza dottori, per scacciare la rabbia che cresce.

Leggi il racconto.
MessaggioInviato: Mer, 26 Set 2012 17:46    Oggetto: Re: Quid est nomen tuum   

mi piace
samuele nava
Larva
Messaggi: 13
MessaggioInviato: Gio, 27 Set 2012 00:29    Oggetto:   

Piace anche a me! Originale, spiazzante, ben costruito. Smile
Missi
Larva
Messaggi: 5
MessaggioInviato: Dom, 07 Ott 2012 22:27    Oggetto: Re: Quid est nomen tuum   

"Ma io, invece, me lo sento dentro ogni giorno e non mi lascia solo. Mai."
Bello Antonio! Mi è piaciuto sul serio.
Devo dire che all'inizio non capivo perché doveva mettersi seduto e non sdraiato. Poi ho letto "Vomita!" e allora ho capito Smile
Complimentissimi ancora e continua così. Missi
Simone Carletti
Larva
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Mar, 16 Ott 2012 15:53    Oggetto: Re: Quid est nomen tuum   

Ottimo racconto Antonio, il tema della possessione diabolica ha un fascino perverso su di me. Sarà forse perché sono agnostico? Il ritmo è incalzante e incuriosisce il punto di vista - davvero originale - del posseduto. L'unica nota stonata, a mio avviso, è la dolcezza con cui il prete si rivolge all'uomo. Credo che in una situazione del genere ci voglia polso fermo e durezza, insomma minor compassione. Ma è solo una mia lettura. In ogni caso mi è molto piaciuto.
(Ale )
Ospite

MessaggioInviato: Mar, 06 Nov 2012 22:34    Oggetto: Re: Quid est nomen tuum   

Niente di nuovo...sembra che si sia limitato a descrivere una scena tratta dal film "il rito" con Antony Hopkins.
lia
Larva
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Ven, 21 Dic 2012 11:48    Oggetto: Re: Quid est nomen tuum   

(Ale ) ha scritto:
Niente di nuovo...sembra che si sia limitato a descrivere una scena tratta dal film "il rito" con Antony Hopkins.

Certo, non c'è mai nulla di nuovo, la capacità è riuscire a descrivere la situazione e a rendere le sensazioni in modo efficace, e in questo Antonio Tenisci ci è riuscito perfettamente. Un bel racconto.
MessaggioInviato: Ven, 11 Gen 2013 11:24    Oggetto: Re: Quid est nomen tuum   

Grazie lia e grazie a tutti.
Non mi ero mai proposto con un racconto horror e i vostri apprezzamenti sono molto graditi.
emalit
Larva
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Ven, 03 Ott 2014 10:12    Oggetto: Re: Quid est nomen tuum   

L'avevo già letto tempo fa, ma "ora", leggendolo grazie a ciò che tu sai, lo apprezzo ancora di più. Sta proprio in quello il dinosauro, il nuovo modo di raccontare. Bravissimo!
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sui racconti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum