Martyrs


Autore Messaggio
HorrorMagazine
Dagon
Messaggi: 1020
MessaggioInviato: Ven, 12 Giu 2009 16:43    Oggetto: Martyrs   

Martyrs



Leggi la recensione.
psichetechne
Hydra
Messaggi: 884
Località: Pavia
MessaggioInviato: Ven, 12 Giu 2009 16:44    Oggetto: Re: Martyrs   

Confesso che avrei scritto una recensione più "calda" ed entusiastica (conferendo senz'altro a questo film 5 stelle, e per vari motivi che magari diluirò in prossimi commenti). Ma, a parte il mood un pò "freddo", sottiscrivo completamente i contenuti di questo articolo di Francesco Spagnuolo, e soprattutto due aspetti: 1) la sottolineatura del messaggio fortemente anti-postmoderno del film ("la falsa facciata della nostra vita civilizzata"), che secondo me è il vero motore "etico" (in senso stretto e lato) di quest'opera; 2) il ridimensionamento dell'aspetto "torturatorio" e "scandaloso" di un film decisamente meno "gore", o sadico, di altri. E che più di altri fa pensare. E profondamente.
Sunt certi denique fines quos ultra citraque nequit consistere rectum.
black M
Larva
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Lun, 15 Giu 2009 12:23    Oggetto: Re: Martyrs   

Per me, una delle visioni + sconvolgenti degli ultimi anni:

http://www.posthuman.it/index.php?option=com_content&task=view&id=195&Itemid=1



concordo colla mozione 5 stelle e al contempo com orrorista sono in grande turbamento filosofico…


Mario
psichetechne
Hydra
Messaggi: 884
Località: Pavia
MessaggioInviato: Lun, 15 Giu 2009 15:35    Oggetto: Re: Martyrs   

(black M) ha scritto:
Per me, una delle visioni + sconvolgenti degli ultimi anni:

http://www.posthuman.it/index.php?option=com_content&task=view&id=195&Itemid=1



concordo colla mozione 5 stelle e al contempo com orrorista sono in grande turbamento filosofico…


Mario


Mario, condivido il turbamento. E' tua la recensione cui si accede dal link che hai postato?
Sunt certi denique fines quos ultra citraque nequit consistere rectum.
MessaggioInviato: Mer, 29 Lug 2009 23:41    Oggetto: Re: Martyrs   

l'ho trovato tra i film più privi di senso della storia del cinema.
una trama che un ragazzino di 17 anni che ha letto un po' di filosofia medievale e un po' di fichte, però con la tv accesa e mentre si faceva una canna...avrebbe scritto in 7, massimo 8 minuti
violenza gratuita, assenza totale di ironia che rende tortura e accanimento insopportabili, astruso motore psicologico del film (la vecchia che vuol creare un martire per vedere se c'è dio nell'aldilà? ma per favore...).
anti-postmoderno? che fa pensare? mamma mia quanta tristezza questi commenti.
i bulloni nel cranio per tener fissa la calotta d'acciaio che acceca la ragazza.... allora voglio alvaro vitali che scoreggia davanti all'accendino e infiamma l'aria attorno: il vero post-moderno. ma se non c'è neanche una definizione di post-moderno.
più penso a 'sto film, più spero che il regista diventi un martire.
Krug Stillo
Cthulhu
Messaggi: 4834
Località: l'ultima casa a sinistra
MessaggioInviato: Gio, 30 Lug 2009 13:32    Oggetto: Re: Martyrs   

(fabio giubbani) ha scritto:
ma se non c'è neanche una definizione di post-moderno.


Ti consiglio di leggere Lyotard, trent'anni fa ha scritto un bel saggio sull'argomento.
www.horrormovie.it
Il portale dedicato al cinema horror
psichetechne
Hydra
Messaggi: 884
Località: Pavia
MessaggioInviato: Sab, 22 Ago 2009 21:36    Oggetto: Re: Martyrs   

(fabio giubbani) ha scritto:
mamma mia quanta tristezza questi commenti.



C'è tanta tristezza anche nel tuo commento. Tristezza postmoderna naturalmente. Oltre a Lyotard consiglio Zygmut Bauman. Ma partirei da Heidegger, e poi da Habermas con il suo geniale concetto di "deserto che avanza". Ma non credo che il tuo infinito sapere, Fabio, abbia bisogno dei nostri consigli. Infatti hai ragione tu: qui in questo forum siamo tutti degli idioti , anche e soprattutto perchè andiamo a vedere dei film idioti come "Martyrs". Decisamente meglio Alvaro Vitali. Sì sì. Shocked
Sunt certi denique fines quos ultra citraque nequit consistere rectum.
(Gianpy D.)
Ospite

MessaggioInviato: Mar, 20 Apr 2010 23:19    Oggetto: Re: Martyrs   

Non ho chiuso occhi per tutta la notte... mi è venuto un senso di colpa atroce, come se da spettatore avessi contribuito alla morte della ragazza... l'aver desiderato in un attimo sapere la risposta ad una domanda mistico-esistenziale che l'uomo dai tempi più remoti si è sempre posto, ha risvegliato in me un senso di inquietudine corrosiva... 5 stelle al regista, da tempo non mi lasciavo coinvolgere così tanto da una pellicola del genere... e pensare che la società benpensante odierna è fondata su uno strato di sudiciume aberrante...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum