sentimento razzista


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Autore Messaggio
vinxblack
Mi-Go
Messaggi: 444
MessaggioInviato: Gio, 04 Ago 2005 22:00    Oggetto:   

Quello di prima ero io. Non avevo mostrato il tesserino al guardiano della cripta
Irene Vanni
Degustatrice di Sangue Degustatrice di Sangue
Messaggi: 869
Località: PI
MessaggioInviato: Sab, 26 Nov 2005 11:13    Oggetto:   

Anonymous ha scritto:
A me pare che questo discorso sia sterile e speculativo.
Cosa toglie questa indagine razzistica al valore letterario di Lovecraft?
Nulla.


Infatti, ma definire questo topic sterile perché speculativo è un controsenso. Studiare un autore significa anche indagarne la personalità e sul fatto che Lovecraft sia xenofobo non piove certo!
E se poi se ne volesse parlare anche per semplice curiosità? Io mi sono letta tutti i messaggi e li ho trovati interessanti; in caso contrario sarei tornata all'indice principale...

Comunque per andare un po' offtopic e tornare al discorso del caitano Kirk su Crowley da qualche parte ho letto che pare che anche tutta la storia del Necronomicon sia derivata da "soffiate" della moglie che apparteneva all'ordine della Golden Dawn...
LewsTherin
Larva
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Lun, 16 Mag 2011 21:42    Oggetto:   

avrei una domanda che ho già posto qui http://www.horrormagazine.it/forum/viewtopic.php?t=8846, ma mi è stato detto di riproporla qui in quanto questo è il topic dedicato Smile

la questione è semplice, stavo cercando informazioni su lovecraft visto che volevo iniziare a leggere qualcosa, ma ho letto questa citazione e mi è bastata per farmi fermare un attimo prima di acquistare qualcosa che parla delle persone di colore in un maniera orrenda....

« Quando, tempo fa, gli dei crearono la Terra;
l'Uomo fu modellato alla nascita sulla bella immagine di Giove.
le bestie furono progettate per le parti inferiori;
ancora erano troppo lontane dall'umanità.
per riempire la distanza, e ricongiungere il resto all'Uomo,
gli ospiti dell'Olimpo architettarono un piano intelligente.
scolpirono una bestia in figura semi-umana,
riempirono di vizio la cosa e la chiamarono Negro. »



ora quello che volevo sapere è: quanto di queste affermazioni potrei ritrovarmi nei sui libri?? chi li ha già letti non le ha trovate oltraggiose?? cioè mentre leggi non ti viene voglia di mandare lovecraft al diavolo e chiudere il libro?? va bene ch'è crescituo in un epoca dove il razzismo era fortemente sviluppato tra la gente bianca, ma che centra con il fantasy e con i neri "cattivi" per antonomasia???



in più se siete lettori di lovecraft potreste rispondere anche a questo:

ho fatto una ricerca veloce e mi trovo questa raccolta di ben 2431 pagine, ma fuori catalogo




http://www.lafeltrinelli.it/products/9788879832274/Tutti_i_romanzi_e_i_racconti/Howard_P_Lovecraft.html?prkw=lovecraft&srch=0&cat1=1&type=1&sort=8&page=1

e questa ancora in commercio di "sole" 1968 pagine




quindi dovrei cercare di trovare la prima in quanto l'unica raccolta veramente completa oppure la seconda che comunque contiene le opere veramente importanti da leggere (c'è da dire che sono molte le pagine di differenza, chissà cosa manca...)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a H.P. Lovecraft Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum