8 MM. (1999)


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7883
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 14:54    Oggetto: 8 MM. (1999)   

Spoilers
Il controverso(?) film di Joel Schumacher, regista che tutto sommato fatico ancora a inquadrare...ci fa o ci è? Avete presente il provocatorio "un giorno di ordinaria follia"?
"8 mm." è uno dei film più reazionari, razzisti, moralisti, ecc. che abbia mai visto. Questo però non mi impedisce di apprezzarlo. La storia dovrebbe essere nota a tutti: Tom Wells(N.Cage), investigatore privato, viene incaricato, da una ricca vedova, di scoprire l'autenticità di un filmato "snuff", rinvenuto nella cassaforte del defunto marito. Wells si immerge nell'oscuro mondo del porno più estremo e scoprirà terribili verità.
Il film è scritto veramente bene, fila via solido e sicuro, ok vi sono le "solite scorciatoie" improbabili(Wells che rinviene, nel giro di 30 secondi, il diario segreto della ragazza scomparsa nello sciacquone del water, ecc.) e un "happy end" tremendo ma l'oscurità imprigiona ugualmente lo spettatore, senza(e questo è un merito) essere eccessivamente truculento, il sangue difatti è pochino e le violenze sono più suggerite(anche se non si può fare a meno di ridere guardando Cage, che fa le faccie di disgusto, mentre visiona i filmati) che mostrate.
Il film è un ricettacolo "Neo-con". La famiglia "classica" davanti a tutto: Wells è il protagonista "buono" con moglie e neonato da proteggere, la vecchia ereditiera invece preferisce togliersi la vita per la vergogna di avere avuto un marito pervertito, mentre la madre della ragazza morta ha la "colpa" di avere cambiato compagno e, in qualche modo, di avere influenzato l'educazione della figlia. Se anche solo invischiato marginalmente meriti una morte tremenda: Max California(J.Phoenix) sgozzato. Se invece sei dentro sino al collo come Eddie Poole(james Gandolfini) meriti prima la tortura e poi la pena di morte, inflitte da Wells carnefice-purificatore. Ma qui siamo di fronte a un vero trattato, un'emanazione programmatica: guerra preventiva, Abu Ghraib e cappi al collo. Probabilmente è il film preferito dei teorici di Bush Laughing .
Da notare l'utilizzo razzista, non vi è altro motivo, della colonna sonora composta di nenie arabeggianti/orientali ogni qual volta la vicenda si sposta nei sordidi luoghi del peccato e perdizione.
Il film comunque sfodera almeno due assi: i personaggi Dino Velvet e Macina(Machine in originale), rispettivamente il regista di porno-horror e il suo attore/macellaio feticcio. Grandi, impossibile dimenticarli. Sequenza cult personale: Wells si introduce nella casa di Macina e nella sua cameretta cosa ci sono appesi alla parete??....due- ripeto -due poster dei DANZIG Shocked Cool . Intanto Sul piatto dello stereo gira un disco che all'improvviso emette della musica industrial-rock...se qualcuno mi sa dire chi sono(?). Nel film compaiono inoltre una serie di dialoghi e battute memorabili, la più divertente forse è questa :(Max California) " ehi, ehi!...qui è come quando fai benzina: prima paghi e poi pompi".
Voto: 7/10
E del dvd italiano del film che mi dite? è uncut? extra? ecc.
Sull'argomento "snuff" vi rimando a questa discussione(in pratica pare che esistano veramente):
http://www.horrormagazine.it/forum/viewtopic.php?t=2817&highlight=snuff


Ultima modifica di Sciamano il Dom, 25 Feb 2007 15:57, modificato 2 volte in totale
jaws
Nightgaunt
Messaggi: 397
Località: le acque più profonde
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 15:00    Oggetto:   

non l'ho mai guardato: non credo di poter sopportare un film con protagonista nicolas cage. sui snuff preferisco tesis.
personalmente ritengo che gli snuff esistano veramente, ma per averne la certezza assoluta... l'unica serebbe girarne uno!
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7883
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 15:20    Oggetto:   

jaws ha scritto:
non l'ho mai guardato: non credo di poter sopportare un film con protagonista nicolas cage. sui snuff preferisco tesis.
!


qui nel forum c'è una nutrita schiera anti-Cage. Io mi pongo nel mezzo: non mi fa schifo ma non è certo tra i miei favoriti.
in "8 mm" interpreta un personaggio piuttosto comune di certo cinema u.s.a, quello del vendicatore giusto e puro, che diventa più violento dei suoi stessi nemici. Nel ruolo di Wells ci vedevo bene anche un Bruce Willis, per intenderci. Ma comunque Cage se la cava meglio qui che in altri film.
Sakura89
Shoggoth
Messaggi: 662
Località: DALLA MITICA E MAGICA MILANOOOOO!! 4EVER
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 15:40    Oggetto:   

Visto due volte..carino come film! Wink
PUNISHER
Cthulhu
Messaggi: 5963
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 15:53    Oggetto:   

Dovrei rivederlo, ho un pallido ricordo di questo film, ma mi era piaciuto...
Madò, l'ho visto in vhs appena uscito e poi basta. Quanto tempo!
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7883
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 16:06    Oggetto:   

Tom Wells e Max California mentre guardano il pilot mai visto di "Buona Domenica"


Dino Velvet, un genio incompreso
PUNISHER
Cthulhu
Messaggi: 5963
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 16:09    Oggetto:   

Sciamano ha scritto:
Dino Velvet, un genio incompreso


Assolutamente!
Non so se hai visto "I Fratelli Grimm e l'Incantevole Strega", ma il suo personaggio (un miliziano italiano) fa sconpisciare dalle risate. Laughing
Anche con il dippiaggio italiano!
Un grande. Cool
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7883
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 16:16    Oggetto:   

Kandarian ha scritto:
[Non so se hai visto "I Fratelli Grimm e l'Incantevole Strega", ma il suo personaggio (un miliziano italiano) fa sconpisciare dalle risate. Laughing
Anche con il dippiaggio italiano!
Un grande. Cool


no, non l'ho visto. Peter Stormare poteva e può avere una carriera migliore. Gli manca ancora il ruolo "defenitivo", ora è "solo" un grande caratterista(recentemente l'ho visto in "2001 maniacs")...
Dino Velvet è forse il suo personaggio migliore, dialoghi compresi...sentire cosa dice quando tira le quoie Laughing
Krug Stillo
Cthulhu
Messaggi: 4834
Località: l'ultima casa a sinistra
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 19:46    Oggetto:   

Secondo me "8mm" è un film che merita... ok il moralismo e il reazionarismo, però, diamine, è pur sempre un film... spesso ci sono scelte narrative convenzionali che davvero nulla hanno a che fare con la politica, di questo ne sono ciecamente sicuro!

Cmq 8mm è un film scorrevole, ben fatto e interessante...magari tutti i film fossero così! Anche x me la sequenza più bella è quella in cui Cage si intrufola in casa di macina... disco che gira a vuoto è un effetto molto suggestivo!
Esiste un sequel "8mm - inferno di velluto" però non l'ho visto... ma dalla trama sembra che con il primo film e con gli snuff non ci azzecchi nulla.

P.s. Io sono tra quelli che apprezza davvero Cage e credo che quelli che si ostinano a dire che sia un cattivo attore si sono limitati a vedere quei 5-6 filmetti action che ha fatto. Ok, in Con Air, The Rock, Fuori in 60 sec. e sicuramente anche in Ghost Rider, non sarà il massimo dell'espressività; ma provate a guardare film come "Il ladro di orchidee, The weather man, The family man, il bellissimo "Lord of war"... insomma, sono film che si reggono interamente su di lui e non gli si può negare che il talento c'è! Wink
www.horrormovie.it
Il portale dedicato al cinema horror
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7883
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 20:16    Oggetto:   

Krug Stillo ha scritto:
Secondo me "8mm" è un film che merita... ok il moralismo e il reazionarismo, però, diamine, è pur sempre un film... spesso ci sono scelte narrative convenzionali che davvero nulla hanno a che fare con la politica, di questo ne sono ciecamente sicuro!



"8 mm." però si presta, e anche troppo. Il suo "fascino" è quello di scagliare la prima pietra, e poi fare finta di niente. Insomma la visione del male come "esterno", da combattere e abbattere e tipico dei film U.s.a.
Il film mi piace ma per me Cage/Wells, in questo film, è un "mostro" tanto quanto Macina("....non ho avuto un'infanzia infelice, mia mamma non era una pu***na, mio padre non mon mi ha violentato.....mi piace perchè mi piace farlo"). E J. Shumacher è un furbone.
Kakihara
Ithaqua
Messaggi: 1412
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 20:28    Oggetto:   

Krug Stillo ha scritto:
P.s. Io sono tra quelli che apprezza davvero Cage e credo che quelli che si ostinano a dire che sia un cattivo attore si sono limitati a vedere quei 5-6 filmetti action che ha fatto. Ok, in Con Air, The Rock, Fuori in 60 sec. e sicuramente anche in Ghost Rider, non sarà il massimo dell'espressività; ma provate a guardare film come "Il ladro di orchidee, The weather man, The family man, il bellissimo "Lord of war"... insomma, sono film che si reggono interamente su di lui e non gli si può negare che il talento c'è! Wink

Quoto Krug su Cage e non mi vergogno a dire che lui è uno dei miei attori preferiti!!! Razz
Ok, avrà toppato nella recitazione di qualche film (i già citati "Fuori in 60 secondi", "The Rock" e "Con Air"), ma in tutti i suoi ultimi film (staremo a vedere in "Ghost Rider") dimostra una bravura eccezionale poichè riesce sempre a calarsi alla grande nel personaggio da interpretare e regge (come dice Krug) tutto il film sulle sue spalle (cosa che non è certo facile!!!). A Krug, tra le perle interpretate da Cage hai dimenticato di ciatare "Il Genio della truffa" (lì forse la sua migliore interpretazione, adoro tutti i suoi tic...Mammoth!)
Cmq , chiusa la parentesi su Cage veniamo a "8mm". Dopo tante chiacchiere non posso darvi un giudizio preciso sul film poichè propio come Kandarian dovrei rivederlo....lo ricordo abbastanza vagamente (ce l'ho in vhs...uno di sti giorni me lo rivedo!!) cmq ricordo che dopo la visione mi soddisfò davvero molto. Lo ricordo come un thriller molto avvincente e coinvolgente e poi cmq c'è la storia che desta molto interesse nello spettatore!!
In definitiva (stando al ricordo sbiadito) davvero un bel film!! Wink Wink
http://www.madshorror.altervista.org/
Il portale dedicato alle produzioni indipendenti MAD'S HORROR
Dr. Freudstein
Cthulhu
Messaggi: 3464
Località: Riverside Park,Manhattan
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 20:42    Oggetto:   

Bellissimo.

Max California Laughing


Poi guardo il dvd cos'ha tra gli extra
Le anime pi� oscure non sono quelle che scelgono di dimorare nell'inferno dell'abisso,ma sono quelle che scelgono di liberarsi dall'abisso e si aggirano silenziosamente tra noi
Krug Stillo
Cthulhu
Messaggi: 4834
Località: l'ultima casa a sinistra
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 20:43    Oggetto:   

Sciamano ha scritto:

"8 mm." però si presta, e anche troppo. Il suo "fascino" è quello di scagliare la prima pietra, e poi fare finta di niente. Insomma la visione del male come "esterno", da combattere e abbattere e tipico dei film U.s.a.
Il film mi piace ma per me Cage/Wells, in questo film, è un "mostro" tanto quanto Macina("....non ho avuto un'infanzia infelice, mia mamma non era una pu***na, mio padre non mon mi ha violentato.....mi piace perchè mi piace farlo").


Comunque, in generale sono d'accrodo con te. L'unica cosa che non condivido molto la generalizzazzione attorno ai film made in Usa: ci sono davvero troppi casi per poter fare di tutta l'erba un fascio, ci sono film in cui la bandiera americana sventola dall'inizio alla fine e i buoni sono tutti buoni e i cattivi l'incarnazione del male, ma anche film più ambigui e molto distanti dalla facile morale. Mi vengono alla mente "vittime di guerra" di De Palma e, argomento simile, "Nato il 4 luglio" di Stone... beh, lì si può notare una sostanziale controdentenza se si consiedra che sono entrambi dei blockbusters!
In 8mm mi sembra che si tenti di seguire un percorso canonico in cui ci sono i buoni, ci sono i cattivi, anche se qualche personaggio ambiguo salta fuori (il defunto marito della vecchietta). Si costruisce il film su un iter narrativo risaputo, ma comunque efficace in cui trionfa l'happyend. Il personaggio di Cage non è meglio dei mostri che combatte? Sicuramente è vero, nella realtà sarebbe sicuramente così; ma nella realtà del film le parti si tingono di valori leggermente differenti. Con ciò, però, non ti nego che se fossi stato io lo sceneggiatore del film, qualche cosa l'avrei cambiata, soprattutto in merito a quello di cui stiamo discutendo! Wink

Sciamano ha scritto:
E J. Shumacher è un furbone.
Ah, quell'uomo non lo capisco molto! E' un factotum del cinema senza personalità; confeziona gioliellini come "Un giorno di ordinaria follia" e "Lost boys", film dignitosi come "8mm" e "In linea con l'assassino", ma anche brutture del calibro di "Bad company" e "Batman forever"... bah, Shumacher è una delle puttane di Hollywood! Confused
www.horrormovie.it
Il portale dedicato al cinema horror
Krug Stillo
Cthulhu
Messaggi: 4834
Località: l'ultima casa a sinistra
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 20:47    Oggetto:   

Kakihara ha scritto:
A Krug, tra le perle interpretate da Cage hai dimenticato di ciatare "Il Genio della truffa" (lì forse la sua migliore interpretazione, adoro tutti i suoi tic...Mammoth!)


L'avevo dimenticato! Embarassed Comunque gran film e gran Cage! Wink
www.horrormovie.it
Il portale dedicato al cinema horror
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7883
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Dom, 25 Feb 2007 20:54    Oggetto:   

Krug Stillo ha scritto:
[In 8mm mi sembra che si tenti di seguire un percorso canonico in cui ci sono i buoni, ci sono i cattivi, anche se qualche personaggio ambiguo salta fuori (il defunto marito della vecchietta). Si costruisce il film su un iter narrativo risaputo, ma comunque efficace in cui trionfa l'happyend. Il personaggio di Cage non è meglio dei mostri che combatte? Sicuramente è vero, nella realtà sarebbe sicuramente così; ma nella realtà del film le parti si tingono di valori leggermente differenti. Con ciò, però, non ti nego che se fossi stato io lo sceneggiatore del film, qualche cosa l'avrei cambiata, soprattutto in merito a quello di cui stiamo discutendo! Wink

?


Lo sceneggiatore è Andrew Kevin Walker, quello di "seven". Se il film, nonostante tutto, risulta ambiguo è merito suo..penso.
C'è un breve frammento in cui Macina è insieme alla madre...che capiamo essere una fervente e ortodossa religiosa....una "velata" critica all'integralismo religioso?? tu donna hai passato la tua vita a pregare e non ti sei accorta di avere in casa un mostro Very Happy . E' un film pieno di pulsioni e lati oscuri.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Horror Internazionale Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum