Dracula


Vai a pagina 1, 2  Successivo

Chi preferite?
Dracula il Vampiro di Fisher 34%  34%  [ 8 ]
Bram Stoker's Dracula di Coppola 65%  65%  [ 15 ]
Voti Totali : 23

Autore Messaggio
stefano s.
Hastur
Messaggi: 1554
MessaggioInviato: Dom, 05 Giu 2005 23:51    Oggetto: Dracula   

Mentre rivedevo il Bram Stoker's Dracula di Coppola (e dopo essermi rivisto, per sicurezza, Dracula il Vampiro di Fisher oggi pomeriggio) mi sono via via sempre più convinto della mia idea: che l'opera di Coppola sia, a tutti gli effetti, la migliore trasposizione del romanzo di Stoker della storia del cinema!

In effetti, sia dal lato tecnico(la regia, le luci, le scenografie) sia filmico(il film di Coppola oltre a intrattenermi invero, mi mette addosso pure un filin d'angoscia); sia per le musiche(impareggiabili quelle di BSD...) sia (so che qui convincerò pochi...) per gli attori il film di Coppola è migliore rispetto al film girato da Fisher.
A parte Cushing che io adoro(per cui non sono imparziale... Rolling Eyes), l'interpretazione di Lee, secondo me, è nettamente inferiore a quella del bravissimo Gary Oldman(Lee in quasi tutti i suoi film è praticamente mono-espressivo, e non parlo a vanvera: ormai ne ho visti parecchi dei suoi film; escludendo gli arcinoti "sibili" del vampiro, s'intende...).
Così come le interpretazioni degli altri attori della pellicola fisheriana non sono, con la loro recitazione teatrale, paragonabili con Reeves, con la Ryders, con Hopkins(anche se Cushing lo metterei a parimerito con il baronetto Hopkins).

Insomma, non so voi, ma io quelli che dicono che, in generale, le pellicole primigenie siano così, a priori, migliori delle successive, sempre e comunque, li ritengo un po' dei prevenuti(per usare un blando eufemismo Wink). Questo molte volte è vero, ma non è un assioma, cribbio!

Voi che dite?

PS - Ho volutamente ignorato il Dracula di Browning che (a parte l'incipit magistrale cui lo stesso BSD si rifà) a mio avviso non riesce a raggiungere in ogni caso i livelli del film di Coppola(sia per l'poca in cui l'hanno girato, sia per la teatralità della pellicola...)


ABBASSO CHTULHU!!!


Ultima modifica di stefano s. il Mar, 07 Giu 2005 12:55, modificato 1 volta in totale
R. Bolton
Abitatore del Profondo
Messaggi: 226
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 00:50    Oggetto:   

Secondo me il Dracula di Coppola è molto bello, ma ben poco "Bram Stoker's"...
Avrebbe dovuto chiamarlo "Francis Ford Coppola's Dracula".
Infatti, trama a parte, lo spirito dell'opera originale ce lo vedo davvero poco....
A una domanda in tal senso voto senz'altro Fisher, anche se Browning è probabilmente il regista più fedele....
Dreadful_Death
Hastur
Messaggi: 1757
Località: Palomo Grove
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 01:46    Oggetto:   

Due ottimi film . Voto Fisher
Snuff 238 Mazend su LOTD:
Citazione:
E’ stato aggiunto un nuovo mattone alla grande muraglia dell’Horror d’autore, un mattone plasmato nella sanguinaria azione e nella mesta vacuità della vita moderna.
Norman Bates
Shub-Niggurath
Messaggi: 2227
Località: Bates Motel
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 07:53    Oggetto:   

Come film anch'io preferisco quello di Coppola, anche se non molto fedele a dispetto del titolo. La mia trasposizione preferita della storia di Dracula rimane però, anche se "mascherata", il Nosferatu di Murnau.

Non sono d'accordo però sullo scontro Oldman-Lee. E' vero, Gary Oldman recita meravigliosamente bene la sua parte, ma non ha assolutamente il carisma, il magnetismo e la presenza scenica di Lee. I suoi sguardi silenziosi sono qualcosa di assolutamente straordinario.
...
jeimz
Ing. Arch. Death Metaller Ing. Arch. Death Metaller
Messaggi: 2290
Località: Jesi (AN)
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 10:30    Oggetto:   

A livello di film (aspetto tecnico, recitazione, musiche ecc.), seppure di poco, ma Il Dracula di Coppola è migliore e il più fedele al libro.
Una storia così immensa, che si sviluppa tra lettere private e stralci di giornale, è stata trasportata sullo schermo in modo quasi del tutto fedele, non fosse altro per l'eccessiva attenzione alla storia d'amore tra il Conte e Mina. Anche l'aspetto umano, la sofferenza e quasi la rassegnazione di Dracula a fare del male in realtà non sono assolutamente presenti nel libro, anzi, lì il nosferatu è visto come il puro male, e Bram Stoker non si è interessato affatto a mostrarne l'aspetto psicologico.
In questo, allacciandomi anche a quanto detto da Norman, Cristopher Lee è a mio avviso più fedele allo spirito del Dracula originale, anche se non si può dare la colpa di questo al bravo Gary Oldman, quanto piuttosto alla sceneggiatura che ha deciso di rivisitare la storia in chiave pseudo romantica.

Bei film entrambi, comunque! Wink
-(UN)proud to be Sternennacht's Husband-

www.nacomband.com [prog/melodic death metal]
Apocalypse
John Constantine John Constantine
Messaggi: 1042
Località: Torino/Hellsmouth
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 11:26    Oggetto:   

Rivisto ieri sera il Bram Stocker's Dracula di Coppola.
Indubbiamente stupendo. Per cui il mio voto va a lui.
Permettetemi di aggiungere cmq che ad impreziosire la pellicola di Coppola è anche la presenza e la bravura di Winona Ryder.
Your Apocalypse.
Gothic Monsieur
Ghoul
Messaggi: 27
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 11:54    Oggetto:   

Indubbiamente, meritevole di nota il sondaggio aperto da Francesco (Tassidermista) Wink...
Giusto ieri, dopo la visione del film di Coppola, il dubbio sopra proposto mi ha attanagliato...
A mio avviso, sono due Opere diametralmente eterogenee.
Il film di Coppola preme l'acceleratore sul piano "emozionale" e nella prima parte ci regala uno dei Dracula più inquietanti di sempre (il ghigno dell'Oldman Cadaverico è da antologia del Cinema Horror, le sue Ombre improntate sul muro e via esemplificando).
Nella seconda parte, ossia quando ha luogo la "civilizzazione" di Vlad, non mi convince appieno, anche se la caratterizzazione continua ad attestarsi su livelli altissimi
Diversa invece è la pellicola di Terence Fisher.
Qui si punta, sul versante della teatralità delle caratterizzazioni (in primis di Lee e di Cushing) decisamente sopra le righe, rispettivamente reincarnazioni ataviche del Male e del Bene e sull'atmosfera gotica di stampo Hammeriano.
Anche qui, un Capolavoro sempiterno.
Per quanto attiene, invece, la fedeltà a Stoker, i registi ci hanno abituato a personali rivisitazioni, si veda il "Nosferatu" di Herzog, con finale diverso da quello del libro. Anche qui, uno dei massimi capolavori di sempre.

Il "Dracula" maggiormente fedele delle trasposizioni sin ora vedute è quello girato da Jesus Franco, ottimo anch'esso, anche se qualitativamente inferiore ai film sopremenzionati.

In definitiva, ad un sondaggio così bello, tendo a mettere i due film sullo stesso piano, non saprendo proprio cosa scegliere, non stancandomi mai di (ri)vederli...
elvezio
Abdul Alhazred
Messaggi: 4086
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 11:57    Oggetto:   

Voto Coppola.

Benvenuto, Monsieur e complimenti per le argomentazioni, interessanti e ben ponderate!
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7883
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 14:07    Oggetto:   

Voto Fisher.
Perchè ci sono Cushing e C.Lee ed una sequenza finale che non si dimentica e fisher ha una padronanza della regia senza sbavature..
del film di Coppola mi piace soprattuto l'inizio, poi la vicenda perde tensione e non ci sono sequenze veramente "topiche" come era lecito attendersi. Entrambi i film sono anni che non li vedo
The Perez
Il chirurgo Il chirurgo
Messaggi: 2347
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 16:09    Oggetto:   

Quoto Sciamano dato che, come ho sempre detto qui dentro, il Dracula di Coppola l'ho trovato eccessivamente noioso...ecco piantatemi pure un paletto nel cuore se volete!
Roma Imperiale rivive in:
www.legio-i-italica.it
Will
Nightgaunt
Messaggi: 383
Località: Roma
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 16:34    Oggetto:   

Voto Coppola!
And never ever fear. Fear is for the enemy. Fear and bullets.
(The Crow, James O'Barr,'80)
stefano s.
Hastur
Messaggi: 1554
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 17:49    Oggetto:   

Stephen Perez ha scritto:
ecco piantatemi pure un paletto nel cuore se volete!


Se proprio insisti... Wink Laughing


ABBASSO CHTULHU!!!


Ultima modifica di stefano s. il Mar, 07 Giu 2005 12:55, modificato 1 volta in totale
Albert00
Abitatore del Profondo
Messaggi: 249
MessaggioInviato: Lun, 06 Giu 2005 20:28    Oggetto:   

[quote="R. Bolton"]Secondo me il Dracula di Coppola è molto bello, ma ben poco "Bram Stoker's"...
Avrebbe dovuto chiamarlo "Francis Ford Coppola's Dracula".
Infatti, trama a parte, lo spirito dell'opera originale ce lo vedo davvero poco....

NOn vorrei sbagliarmi ma il titolo originale del film era proprio "Francis Ford Coppola's Dracula". Nel romanzo l'attrazione amorosa/compassione di Mina verso Dracula è in realtà presente, ma solo in un paio di battute di dialogo pronunciate dalla signora Harker verso la fine del libro. La sceneggiatura ha dilatato quel momento per quasi tutto il film impregnando di melassa l'intera pellicola e attenuendo così la carica di Horror puro. Npn vedo ilfilm da parecchio tempo cmq. Certo che la fotografia deve molto a quello di Fisher. Il gusto per il barocco, per i colori intensi credo venga da lì. Il Dracula di Browing rispetta lo spirito originario del libro ma è tratto in realtà dalla versione teatrale e si vede. Se devo essere sincero non sono rimasto completamente soddisfatto da nessuno di questi film. L'unico Dracula che mi è piaciuto veramente è stato Nosferatu di Herzog.
motosega
Larva
Messaggi: 12
Località: Tortuga
MessaggioInviato: Dom, 12 Giu 2005 11:48    Oggetto:   

quando ho visto per la prima volta dracula di coppola non ho dormito...
vedevo il vampiro antropomorfo dare fuoco alla croce...
mamma mia...
Asterione
Buono Legnani Buono Legnani
Messaggi: 3475
Località: Crema
MessaggioInviato: Dom, 12 Giu 2005 12:07    Oggetto:   

Il Dracula di Coppola è fondamentale...Così nuovo ma così legato ancora alle tradizioni. Personaggio decadente e affascinante. E poi Gary Oldman era in parte! Come (quasi) sempre
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Parliamo di film Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum