Nel nome del male - Infascelli


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Dandy Rotten
Shoggoth
Messaggi: 631
Località: L'isola Escondida
MessaggioInviato: Lun, 29 Ott 2012 15:08    Oggetto:   

Dissento totalmente sui giudizi negativi!
Il film è un prodotto televisivo che deve dare l'idea della provincia, quindi ha già 2 svantaggi rispetto ad altri prodotti del genere. e parte dal più classico e ripetuto canovaccio del cinema italiano: famiglia borghese in crisi + ragazzo/a con problemi... con tutti i limiti di simili prodotti, per poi approdare al thriller-horror in maniera coerente e per gradi... potrebbe essere una via da tentare per le produzioni italiane...
Nel film appare a mio avviso una velata denuncia dei mali della provincia, dell'inevitabile conflitto generazionale tra genitori e figli, di come il male e il potere vadano di pari passo e non vedo proprio alcuna condanna del metal... il prete fa una figura di m... per buona parte del film, poi si riscatta a parole esprimendo la sua solidarietà a un padre che nonostatnte la sua posizione, è costretto a mettersi in gioco dalle circostanze drammatiche, solidarietà che il genitore, profondamente cambiato, accetta solo di facciata.

Mi viene spontaneo paragonarlo a un thriller italiano di 5 anni fa, da tutti osannato e che non mi convinse allora come non mi convince ora: "La ragazza del sul lago", che sempre in Friuli si svolge e sempre della provincia narra... beh, nel film di Infascelli l'idea della provincia in cui la gente "mormora" c'è tutta, nel film di Molaioli (tra l'altro prodotto per il cinema e non per la TV), a mio parere manca totalmente.



Ultima modifica di Dandy Rotten il Lun, 29 Ott 2012 15:18, modificato 1 volta in totale
Marco Poggi
Larva
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Dom, 03 Giu 2018 23:15    Oggetto: Nel nome del male   

Premesso che sono un critico cinematografico, non condivido affatto la critica pressapochista e ben poco veritiera di tale Chuky, pseudonimo di un pessimo film horror di qualche anno fa. La serie televisiva è innanzitutto purtroppo, molto attuale e veritiera, basata sul dolore di un padre borghese, di una di quelle tante apparenti famiglie tranquille. Bentivoglio, alla sua prima serie televisiva, interpreta benissimo un padre che, disperatamente, cerca di salvare il figlio da queste deliranti sette che, come ben dimostra il bravo Infascelli, partono dall'alto, da professionisti borghesi insospettabili. Perciò, prima di criticare una serie televisiva ben strutturata e interpretata, consiglierei di vedere qualche film horror meno delirante e più vicino alla drammatica attualità.
Prof. Marco Poggi (io evito pseudonimi astrusi)
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7882
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Mar, 05 Giu 2018 14:07    Oggetto: Re: Nel nome del male   

Marco Poggi ha scritto:
Premesso che sono un critico cinematografico, non condivido affatto la critica pressapochista e ben poco veritiera di tale Chuky, pseudonimo di un pessimo film horror di qualche anno fa. La serie televisiva è innanzitutto purtroppo, molto attuale e veritiera, basata sul dolore di un padre borghese, di una di quelle tante apparenti famiglie tranquille. Bentivoglio, alla sua prima serie televisiva, interpreta benissimo un padre che, disperatamente, cerca di salvare il figlio da queste deliranti sette che, come ben dimostra il bravo Infascelli, partono dall'alto, da professionisti borghesi insospettabili. Perciò, prima di criticare una serie televisiva ben strutturata e interpretata, consiglierei di vedere qualche film horror meno delirante e più vicino alla drammatica attualità.
Prof. Marco Poggi (io evito pseudonimi astrusi)


Primo: l'utente usa un nickname come è consuetudine fare nei forum da decenni, si chiama Chucky82, una colonna del forum (ormai morto e sepolto da anni), e non ha fatto altro che esprimere un parere personale, senza uscire dalle righe.
Secondo: Chucky , scritto con il CK, è la bambola assassina, il protagonista di una delle serie horror più amate, dimostrare con fierezza il pressapochismo che leggo, beh, non depone a tuo favore. In un forum horror poi.
Terzo: entrare per la prima volta in un forum e darsi delle arie e titoli ...BOH!....simpatia saltami addosso......
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Horror Italiano Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum