Esperienze fuori dal corpo (OBE)


Autore Messaggio
Guardian
Ghoul
Messaggi: 26
MessaggioInviato: Mar, 14 Apr 2009 05:16    Oggetto: Esperienze fuori dal corpo (OBE)   

Qualcuno di voi ne ha mai sentito parlare, o ha vissuto qualche esperienza simile?
Io sì, o almeno penso di averla vissuta.

Avevo più o meno dieci anni, era estate e le vacanze estive erano iniziate da un mesetto.
Una sera andai in camera da letto, avevo un pò di sonno ma mi scocciava dormire perché volevo rimanere alzato ancora un pò. Così mi misi sdraiato sul letto, pensando a cosa avrei potuto fare per ingannare un pò il tempo per un'altra ora almeno.
Ma ero abbastanza stanco e allora dissi a me stesso che avrei chiuso gli occhi, solo per riposarli un pò, senza addormentarmi.
Così mi tirai la coperta fino alle gambe e chiusi gli occhi, senza spegnere l'abat-jour vicino a me. Ma non andò come avevo previsto.
Non so quanto passò, forse una mezzoretta. Ricordo che a un certo punto sentii dei passi, apro gli occhi evedo mia madre entrare nella stanza ed avvicinarsi al mio letto.
- Mamma- riesco a dirle, ma lei non mi domanda niente. Si avvicina all'abat-jour e mormora:
- Perché questa lampada è accesa?
Io la chiamai ancora, perché volevo dirle di non spegnerla, che volevo rimaere un altro pò alzato. ma lei non mi sente, si avvicina alla lampada e basta.
Vedendo che non mi vuole ascoltare, la chiamo ancora, questa volta urlando. E in quei secondi ricordo le stranissime sensazioni che provai. Sentivo il mio corpo terribilmente leggero, come se fosse fatto solo d'aria. E la mia voce suonava stridula, ma forte, come un vero e proprio urlo.
Nonostante la chiamassi con veemenza, lei non rispose e spense la luce, poi andò via e da lì ricordo come una specie di flash nero.
Dopo questo flash aprii gli occhi, l'abat jour era spenta ed io ero incavolato con mia madre perché non mi aveva voluto ascoltare.
Ma guardai l'orologio, e vidi che era notte, allora mi chiesi cosa cavolo era successo...
la mattina dopo trovau mia madre in cucina, e le chiesi perché diavolo non mi avesse ascoltato mentre stava spegnendo la luce, perché non mi avesse risposto.
La sua risposta mi fece riflettere, e molto anche.
- Chiamato? Stavi dormendo come un ghiro, ed è per questo che ho spento la luce...

Lì per lì non ci pensai molto, ma poi venni a sapere che durante la notte il nostro spirito può uscire dal corpo, e vagare dove vuole, o almeno così dicono.
Io posso dire solo che non ero né in fase di dormiveglia, né fra lo stato di coscienza e incoscienza dovuta al sonno.
Perché sì, quando siamo in quella fase è come se il mondo si storpiasse, ma anche le sensazioni si storpiano.
Io invece ricordo di aver visto mia madre bene come la vedevo tutti i giorni, e di parlato, di aver gridato per chiamarla. E l'assoluta sensazione di legegrezza, dolce e infinitamente bella, come se in un colpo solo tutte le pesantezze fossero scivolate via.

E' stata la prima e l'unica volta che ho provato una sensazione simile...
Voi siete mai incappati in qualcosa del genere, anhe per caso, come è successo a me?
Raccontate...
Sciamano
Reaper Reaper
Messaggi: 7883
Località: Umbrella Headquarter Tokyo
MessaggioInviato: Mar, 14 Apr 2009 13:33    Oggetto:   

wow, che roba...
Però dovresti fare un copia/incolla nella discussione qui sotto che tratta lo stesso argomento, le discussioni doppie vengono chiuse Wink
http://www.horrormagazine.it/forum/viewtopic.php?t=6962
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Stranezze Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum